Ti serve davvero un Virtual Tour?

Scopriamolo insieme!

    Gestisci una di queste attività?

    Quanto è importante la location?

    L’estetica e la struttura degli ambienti sono uno degli aspetti fondamentali su cui conta la tua attività per attirare potenziali clienti?

    Allora la risposta è:

    Ti serve davvero un Virtual Tour

    Un Virtual Tour rappresenta l’occasione di offrire un sopralluogo virtuale del tutto simile alla realtà.

    Sì, ma quanto costa un Virtual Tour?

    Dipende.

    Da quante panoramiche dovranno essere preparate e collegate.

    MA TI VOGLIO DARE UN’IDEA:

    Si parte da una base di 300€ per un Virtual Tour su Google con 3 panoramiche (se l’attività è su strada, la prima panoramica sarà subito fuori dall’ingresso e la seconda subito all’interno)

    Le panoramiche successive hanno un costo di 50€/cad

    In base alla quantità di panoramiche totali, sono previsti degli sconti

    Domande Frequenti (FAQ)

    Assolutamente sì.

    La presenza di un Virtual Tour su Google Street View può attirare l'attenzione degli utenti 2 volte rispetto alle attività che non ne hanno uno

    Un Virtual Tour può essere caricato sulla piattaforma Google da un fotografo in possesso del badge certificato Google Trusted e collegato, e in questo modo sarà visibile tra le foto legate alla tua attività

    Certo.

     

    Il Virtual Tour si avvale di una tecnologia già ampiamente diffusa su Google Street View ed è utilizzabile tramite browser da qualsiasi device (computer, tablet, smartphone).

    Certo.

     

    Un Virtual Tour caricato su Google può essere facilmente inglobato all'interno di una pagina del proprio sito.

     

    Guarda un esempio

     

    Sì e no.

     

    Facebook permette il caricamento di foto 360 singole, ma non di interi Virtual Tour.
    Si può però condividere il link diretto al tour su Google.

     

    Instagram purtroppo non permette nulla di tutto ciò.


    È però possibile, una volta realizzate le foto 360, la creazione di contenuti ad hoc per i social, come ad esempio:

    - mini video dimostrativi

    - slideshow interattivi di foto 360 (solo Facebook)

    Che cos'è un Virtual Tour?

    Un Virtual Tour (letteralmente, “un giro virtuale”) ha la sua base in una serie di fotografie 360 in cui l’intera scena attorno alla fotocamera viene catturata e “appiccicata” sulle pareti interne di una sfera.

    Chi le osserva si trova al centro della sfera, e può guardarsi intorno in tutte le direzioni.

    Le foto 360 vengono scattate in sequenza, a pochi metri l’una dall’altra, e collegate tra loro come su una mappa.

    L’utente potrà quindi spostarsi da una posizione alla successiva come se si stesse davvero muovendo all’interno della scena.

    Posso condividere un Virtual Tour sui social?

    Sì e no.

     

    Facebook permette il caricamento di foto 360 singole, ma non di interi Virtual Tour. 
    Si può però condividere il link diretto al tour su Google.

     

    Instagram purtroppo non permette nulla di tutto ciò.

    È però possibile, una volta realizzate le foto 360, la creazione di contenuti ad hoc per i social, come ad esempio:

    – mini video dimostrativi

    – slideshow interattivi di foto 360 (solo Facebook)

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi